rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Carate Brianza

Suor Sandra viva dopo essere stata sfiorata da un fulmine: "E’ un miracolo"

Un fulmine si è scagliato su uno dei pini secolari del parco, a pochi metri di distanza da dove la religiosa stava camminando

"Mi ha salvato la Madonna". Non ha dubbi suor Sandra, una delle suore infermiere della clinica San Carlo ad Agliate. Se, nonostante la brutta avventura è ancora viva, è un miracolo. Sicuramente, mercoledì sera, la religiosa se l’è vista brutta. E non ha passato un bel quarto d’ora.

E’ successo che un fulmine si è scagliato su uno dei pini secolari del parco, a pochi metri di distanza da dove la religiosa stava camminando. L’albero è crollato a terra, e i rami hanno sfiorato suor Sandra, sporcando la sua divisa bianchissima. Per fortuna, la donna non ha riportato ferite. Solo un grande spavento.

"Ho sentito un forte botto – ha raccontato con la voce ancora rotta dall’emozione suor Sandra Pianta - . Subito dopo il pino è precipitato a terra e poi ha preso fuoco. In un attimo è stato avvolto tra lingue di fuoco. E tutt’attorno, vento e una tempesta di pioggia. Ho rischiato di morire e ho avuto paura: in quel momento, mi è venuto spontaneo invocare la Madonna". Per fortuna, la religiosa se l’è cavata senza riportare nemmeno un graffio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suor Sandra viva dopo essere stata sfiorata da un fulmine: "E’ un miracolo"

MonzaToday è in caricamento