Cinquantenne muore a Santo Stefano per un malore, benefattore paga il funerale

La storia

Una morte improvvisa, con la scomparsa prematura di un uomo di 49 anni la mattina di Santo Stefano, e un gesto di solidarietà sincero. Un misterioso benefattore a Brugherio si è offerto di pagare il funerale dell'uomo stroncato da un malore in una roulotte di un campo tra Brugherio e Cologno Monzese dove aveva trascorso la notte dopo i festeggiamenti. 

La salma del 49enne, dopo la tragica scomparsa, era rimasta per oltre una settimana nella camera funebre del cimitero della cittadina brianzola. A chiedere spiegazioni su quella anomala permanenza è stato un uomo che, dopo essersi informato, pur non conoscendo il 49enne e non essendo un amico di famiglia, ha deciso di far avere alla salma una degna sepoltura. 

E così ha disposto tutto per l'organizzazione del funerale celebrato a sue spese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento