Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Briosco

Furto al benzinaio lungo la Valassina: banditi spaccano la vetrata del bar

Per la seconda volta in tre mesi la pompa di benzina ha subito una razzia

Furto a colpi di mazza e piccone alla stazione di servizio «Q8» sulla Valassina, all’altezza di Briosco (direzione Lecco). Per la seconda volta in tre mesi, la pompa di benzina gestita da Paolo Carlucci ha subito una razzia. Questa volta i vandali hanno distrutto la vetrata del bar. Poi hanno portato via stecche di sigarette per un valore di oltre 1500 euro.

Il furto è avvenuto nella notte. I due ladri – immortalati dalle telecamere a circuito chiuso – indossavano tute bianche e avevano il volto nascosto da un passamontagna bianco. Per rendere impossibile l’arrivo delle forze dell’ordine, hanno sradicato un albero, gettandolo sulla rampa d’accesso. Danneggiato pure un totem pubblicitario e un estintore. Fulmineo l’assalto, durato una manciata di minuti. Al termine del colpo, i malviventi sono fuggiti a piedi nei boschi.

Una stazione di servizio presa di mira dai ladri, la «Q8» di Briosco: «Ho subito ben sette furti in nove anni – ha spiegato Carlucci -. E ora, è già il secondo in tre mesi». I danni sono ingenti: ci vorranno almeno 10mila euro per rimettere tutto a posto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto al benzinaio lungo la Valassina: banditi spaccano la vetrata del bar

MonzaToday è in caricamento