Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Limbiate

Ruba profumi per duecento euro: ladra arrestata

I carabinieri l'hanno pizzicata nel parcheggio del centro commerciale "Carrefour" di Limbiate mentre tentava la fuga con la refurtiva: la ladra è una donna ucraina di 64 anni

E' finita in manette il giorno della Festa dei Lavoratori per aver rubato duecento euro di prodotti cosmetici da un negozio del Carrefour di Limbiate.

La ladra è una donna di origine ucraina, B. M. A., di 64 anni sposata e sulla carta disoccupata. La signora è entrata all'interno del punto vendita Sephora nel centro commerciale di via Garibaldi e, curiosando tra gli scaffali, ha selezionato una serie di prodotti che desiderava ma per i quali non aveva intenzione di pagare.

Tra questi c'erano diversi profumi che ha occultato e rubato: con la merce frettolosamente si è allontanata dal negozio ma è stata notata dal personale addetto alla vigilanza che ha allertato i carabinieri della stazione cittadina.

I militari sono arrivati nel parcheggio del centro commerciale poco dopo e qui hanno intercettato la donna ancora intenta ad allontanarsi con la refurtiva. 

La signora è finita in manette per furto mentre i prodotti sono stati restituiti al punto vendita. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba profumi per duecento euro: ladra arrestata

MonzaToday è in caricamento