Ruba un cellulare in stazione a Cesano Maderno, ladro incastrato dalle telecamere

In manette è finito un cittadino tunisino di 29 anni, già noto alle forze dell'ordine

Immagine di repertorio

Si era avvicinato a un viaggiatore ed era riuscito a strappargli dalle mani il suo Iphone. Poi era fuggito via. Il furto era avvenuto nei giorni scorsi alla stazione ferroviaria Cesano Centro. Il proprietario del telefono, un 20enne di Bovisio Masciago, si era rivolto ai carabinieri della Tenenza di Cesano Maderno.

Domenica il responsabile del furto con strappo, un cittadino tunisino di 29 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato posto in stato di fermo. E’ stato individuato grazie alle numerose telecamere installate in stazione dall’amministrazione comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Valassina, pirata della strada travolge coppia in moto: un morto e un ferito

  • Rapina donna in metro, passante (brianzolo) lo insegue e lo blocca con un pugno in faccia

  • Guida ubriaco e travolge moto uccidendo donna poi abbandona auto: arrestato 30enne

  • Tragedia in Croazia, uccide la moglie poi si suicida: la coppia era originaria di Monza

  • Cesano Maderno, bimbo positivo al covid: tampone e "quarantena" per tutta la classe

  • Misinto, aperto al traffico un nuovo tratto della provinciale Sp 152

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento