Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

"Sono stata rapinata al cimitero", il racconto di una vedova

L'episodio, secondo quanto ha raccontato la donna è avvenuto venerdì nel primo pomeriggio. Ad aggredirla e strapparle la catenina dal collo un uomo straniero in bicicletta

Stava andando a fare visita alla tomba del marito e, oltre alla fede che porta sempre con sè a testimonianza dell'amore che hanno condiviso, al collo aveva una collana d'oro che era appartenuta al suo compagno, da cui dopo la sua scomparsa non si è mai più separata.

Mentre camminava per raggiungere la tomba del consorte defunto però è stata avvicinata da un uomo in bicicletta che avrebbe prima provato a strapparle la borsa che aveva in spalla e poi le avrebbe tirato la catenina.

A raccontare quanto accaduto venerdì al cimitero di Monza intorno alle 14 è una vedova di 68 anni che ci ha testimoniato l'accaduto in un messaggio di posta. 

"Oggi sono stata aggredita al cimitero di Monza alle ore 14" - esordisce la signora Sonia nella sua mail - "Non riuscendo a portarmi via la borsa mi ha strappato la catena d'oro grande di mio marito defunto".

Tra le righe fornisce anche l'identikit dell'uomo che l'ha avvicinata e derubata: sarebbe uno straniero di origine sudamericana in bicicletta.

L'episodio, sempre secondo quanto testimoniato dalla donna, pare non sia stato denunciato ai carabinieri e nemmeno alla polizia ma insieme alla tristezza per quanto accaduto la signora chiede anche che vengano effettuati maggiori controlli nell'area perchè "c'è troppa libertà di entrata e di uscita" e quanto subito da lei sarebbe capitato già anche ad altre vedove. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sono stata rapinata al cimitero", il racconto di una vedova

MonzaToday è in caricamento