Boato nella notte, fanno saltare il bancomat ma fuggono a mani vuote

Il tentato furto nella notte tra domenica e lunedì in via Cesare Battisti a San Maurizio al Lambro

I danni

Il boato e poco dopo, in lontananza, le sirene delle gazzelle dei carabinieri che a distanza di pochissimi minuti sono arrivati in via Cesare Battisti e hanno messo in fuga i malviventi che nella notte tra domenica e lunedì a San Maurizio al Lambro hanno puntato al bancomat della Bcc.

Il furto non è andato a segno e a far desistere i ladri forse è stato proprio il tempismo che ha portato i militari della compagnia di Sesto San Giovanni davanti alla banca poco prima che la banda potesse portare a termine il colpo, inducendo così i malviventi a fuggire via senza un euro. 

I ladri sono entrati in azione intorno alle due del 17 febbraio e per aprire la cassaforte dello sportello di prelievo automatico della Bcc di via Battisti hanno usato probabilmente della sostanza esplosiva perchè il boato è stato udito da diversi residenti in zona. Poi l'intervento delle forze dell'ordine e la fuga. A mani vuote.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento sono in corso le indagini dei carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni guidati dal Maggiore Saverio Sica per rintracciare i responsabili anche attraverso l'ausilio delle immagini riprese dalle eventuali telecamere di videosorveglianza situate in zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Tumore al pancreas in stadio avanzato: operazione "unica" all'ospedale di Vimercate per una donna

  • Le meraviglie di Monza celebrate in televisione, in città le riprese della Rai

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • "Aiuto la mamma è in pericolo", bimbo di tre anni chiama i vicini e salva madre

  • Il maltempo fa paura a Monza: prevista acqua a secchiate e grandine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento