rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Animali / Triuggio

Il ghiro addormentato e abbandonato dalla mamma salvato dai volontari

Era stato trovato a Triuggio

I volontari sono diventati la sua mamma e una volta superata la fase dello svezzamento avrà le forze necessarie per ricominciare la sua vita in natura. Una storia a lieto fine quella che arriva dalla Brianza: la storia di un piccolo ghiro ritrovato a Triuggio disorientato e solo, e che è stato accolto dal Cras (Centro recupero animali selvatici) ‘Stella del Nord’ della Lega italiana difesa animali e ambiente di Calolziocorte (in provincia di Lecco).

A trovarlo Julio che ha subito contattato la polizia locale provinciale. Gli agenti lo hanno indirizzato al Cras della Leidaa che, grazie a una convenzione firmata dall'onorevole Vittoria Brambilla, assiste anche tutti gli animali della provincia di Monza e Brianza (oltre a quelli di Como e Lecco). Giunto in struttura il ghiro è stato visitato dall'équipe veterinaria che lo ha trovato in buona salute. Ora, accudito da una  balia di fiducia che provvede a tutte le loro esigenze, si sta riprendendo. Dopo la fase di svezzamento verrà rimesso in libertà.

Quello del ghiro di Triuggio è solo uno tantissimi salvataggi effettuati da ‘Stella del Nord’. Per un totale di 65 mila metri quadrati, il Cras  comprende spazi specifici per il primo soccorso, l’accoglienza, la degenza e il reinserimento in natura dei piccoli mammiferi e degli ungulati, voliere e tunnel di volo lunghi oltre 20 metri per gli uccelli. Il tutto con uno staff veterinario e volontari adeguatamente formati per accogliere animali di habitat diversi, montani, lacustri e boschivi.
Se si trova un animale selvatico bisogna contattare la polizia provinciale o, in alternativa, il Cras “Stella del Nord” al numero 0341.1910881..

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ghiro addormentato e abbandonato dalla mamma salvato dai volontari

MonzaToday è in caricamento