rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Campo nomadi / Seveso / Via Sabotino

Il comune dove è stato sgomberato l'insediamento abusivo

L'operazione della polizia locale nell’area parcheggio di via Sabotino: allontanata una famiglia di persone senza fissa dimora a bordo di una roulotte

Sgomberate le famiglie in un insediamento abusivo di via Sabotino a Seveso. Sul posto sono intervenuti alcuni agenti della polizia locale, gli operai del comune, gelsia e la ditta incaricata per il recupero dei mezzi. L’insediamento abusivo insisteva dalla tarda primavera di quest’anno nell’area parcheggio di via Sabotino. Nelle roulotte una famiglia di persone senza fissa dimora.

Seveso, sgomberato insediamento abusivo-2

Soggetti identificati e denunciati

Immediatamente la Polizia Locale ha proceduto all'identificazione dei soggetti e alla relativa denuncia all’autorità giudiziaria per occupazione abusiva di terreno, con diffida allo sgombero al più presto. Una delle persone che occupava abusivamente, gravemente malata, è defunta intorno alla metà di giugno. Grazie a un’importante opera di intermediazione della Polizia Locale, a fine giugno i rimanenti occupanti si erano già allontanati e abbandonato il territorio e si è potuto quindi procedere con lo sgombero del mezzo.

Seveso, sgomberato insediamento abusivo-3

Mastrandrea: "Ritorno di decoro e sicurezza"

«L’intervento in via Sabotino è un segnale di grande attenzione e di presenza sul territorio da parte dell’amministrazione comunale, un atto dovuto per riportare decoro e sicurezza nell’area interessata dall'occupazione abusiva. Mi preme fare i complimenti al comandante Roberto Curati e a tutti gli agenti del corpo di polizia locale di Seveso per come hanno gestito la situazione e per il tempestivo intervento, volto ancora una volta a ripristinare la legalità e combattere il degrado che ne consegue» ha commentato l'assessore alla sicurezza e alla polizia locale Marco Mastrandrea.

Seveso, sgombero insediamento abusivo-3

Il sindaco: "Un plauso al comandante e a tutta la locale"

«Mi associo alle parole dell'assessore Mastrandrea spese a favore di Roberto Curati per le modalità di azione, con un cenno particolare alle giovani leve entrate a far parte della polizia locale di Seveso che si stanno dimostrando attente, puntuali e soprattutto appassionate. Con un comandante come il nostro avranno solo da imparare il meglio per aumentare il senso di sicurezza su tutto il nostro territorio, punto centrale della nostra amministrazione» ha aggiunto il sindaco Alessia Borroni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il comune dove è stato sgomberato l'insediamento abusivo

MonzaToday è in caricamento