menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex imprenditore in prova ai servizi sociali torna in carcere

La vicenda

Imprenditore sfortunato, un 52enne di Veduggio era andato incontro a una bancarotta fraudolenta. Inizialmente era stato condannato al carcere. Poi la pena era stata sospesa con un affidamento in prova ai servizi sociali. Ma il provvedimento si è rivelato infelice.

I carabinieri di Seregno infatti mercoledì hanno scoperto che l’uomo non si è presentato all’incarico disposto dalla procura. Non solo: quando i militari lo hanno cercato, non lo hanno trovato nella sua abitazione. Per questo, la misura è stata revocata e ora l’ex imprenditore è stato riportato in carcere. I fatti risalgono al lontano 2008: il 52enne aveva aperto un’impresa, ma l’attività era andata male, fino al punto di chiudere con un’accusa di bancarotta fraudolenta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento