Incendio in un appartamento a Seregno, proprietario intossicato e soccorso

Le fiamme sono divampate intorno alle 11 di sabato mattina. In via Ada Negri sono intervenuti quattro mezzi dei vigili del fuoco insieme al 118 e ai carabinieri

Immagine di repertorio

Attimi di paura sabato mattina a Seregno dove è divampato un incendio in un'abitazione e il proprietario, rimasto lievemente intossicato, è stato soccorso.

L'allarme è scattato intorno alle 11 quando in via Ada Negri sono intervenuti un'autompompa e un'autoscala dal distaccamento dei vigili del fuoco di Desio, un'autompompa da Seregno e il carro soccorso da Monza insieme al 118 e ai carabinieri della compagnia di Seregno.

L'incendio è divampato all'interno di un appartamento situato al primo piano dello stabile dove al momento c'era solo il proprietario, un uomo di settant'anni. I pompieri hanno tratto in salvo l'uomo che è rimasto lievemente intossicato dal fumo ed è stato soccorso dal 118. Inizialmente i vigili del fuoco sono stati al lavoro nell'appartamento dove era stata erronemante segnalata anche la presenza di un cagnolino che, fortunatamente, si trovava altrove in quel momento. 

Secondo la prima ricostruzione le fiamme sarebbero divampate dalla cucina e a causare l'incendio sarebbe stato il cortocircuito dovuto a qualche elettrodomestico. Per far luce sulla natura delle cause del rogo sono in corso accertamenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento