Si schianta dopo aver rapinato una gioielleria, 25enne ricoverato al San Gerardo

Il punto dove è avvenuto l'incidente

Insieme a tre complici armati di martello e pistola, dopo aver seminato il panico in una gioielleria del centro commerciale Fiordaliso di Rozzano, è fuggito via a bordo di uno scooter, tentando la fuga.

Lunedì la disperata corsa del rapinatore, un italiano di 25 anni, è finita poco dopo, quando il giovane bandito ha dovuto fare i conti con un drammatico imprevisto ed è rimasto coinvolto in un incidente stradale a Pieve Emanuele, tra via Fizzonasco e via Salvo D'Acquisto. 

Il 25enne, ferito al volto e a una spalla, è stato trasferito in elisoccorso all'ospedale San Gerardo di Monza dove al momento è ancora ricoverato in gravi condizioni e piantonato dalle forze dell'ordine. Sul luogo dell'incidente insieme allo scooter usato per la fuga sono stati rinvenuti un martelletto e una parrucca, oggetti usati dalla banda di rapinatori per il travisamento durante il colpo.

Le forze dell'ordine sono riuscite a recuperare anche parte della refurtiva trafugata alla gioielleria presa d'assalto. Gli altri complici, per il momento, sono riusciti a fuggire.  

Il ragazzo, un pregiudicato originario della zona di Giambellino, è in stato di fermo d'indiziato di delitto. Si cercano gli altri complici che, secondo la ricostruzione degli investigatori, dovrebbero essere altri quattro soggetti, fuggiti su altri due scooter.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento