Fugge in moto, arrestato dopo inseguimento: 29enne incastrato dalla cocaina

In tasca dosi di droga e soldi. A Seregno

Sperava di seminare i carabinieri grazie alla sua potente moto Honda Shadow 1000. Ma martedì mattina il giovane spacciatore, 29 anni, di Giussano, origini marocchine, è stato arrestato con l’accusa di detenzione e spaccio di stupefacenti. Decisiva la perseveranza dei carabinieri della compagnia di Seregno, che durante il lungo inseguimento seguito al controllo non lo hanno mai perso di vista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo quattro chilometri di testa a testa, in via Lucca il 29enne è caduto dalla moto. Per nulla impensierito, ha proseguito la fuga a piedi. Ma i carabinieri hanno continuato a stare sulle sue tracce per altri due chilometri. Quando lo hanno raggiunto, lo spacciatore ha tentato di aggredire i militari ma si è arreso poco dopo. In tasca aveva cinque involucri di cocaina, per tre grammi e mezzo e 110 euro in contanti. E’ stato arrestato per detenzione e spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sopra il cielo di Monza, la magia della stella cometa Neowise

  • Trenta ragazzi al parchetto, arriva la polizia locale: due denunce e polemiche sui social

  • "Rave party" in strada a Monza: nel caos, un uomo viene aggredito brutalmente e rapinato

  • Paura a Vimercate, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Non compila autocertificazione, infermiera non entra in piscina: "Io discriminata"

  • Schianto in moto sulle strade del Trentino, morto 43enne di Cesano Maderno

Torna su
MonzaToday è in caricamento