Inseguimento alla Vigilia di Natale per le vie di Nova: 22enne arrestato dopo la fuga

Un inseguimento a tutta velocità. Prima sulla Monza-Saronno, poi per le vie del centro di Nova Milanese. In fuga un’Audi A4 pilotata da un albanese di 22, clandestino e senza fissa dimora, che stava viaggiando con alcuni complici.

Dietro, a caccia con le sirene spiegate e con il fiato sul collo, la gazzella dei carabinieri di Desio. Un chilometro di semafori bruciati, di vie prese contromano e di segnali stradali ignorati. E’ accaduto la sera del 24 dicembre, mentre tutti stavano occupandosi di festeggiare il Natale o si stavano preparando ad andare alla Messa di Mezzanotte. Con il rischio di investire qualcuno.

Dopo aver imboccato una strada senza uscita, l’albanese e i suoi complici hanno proseguito la fuga a piedi. Ma i carabinieri si sono gettati all’inseguimento. Dopo una corsa a perdifiato, sono riusciti a catturare uno dei fuggitivi. Il 22enne, già noto alle forze dell’ordine, è stato posto in stato di fermo per ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di attrezzi atti allo scasso. L’Audi A4 è risultata rubata alcuni giorni fa. E’ stata restituita al proprietario. L’inseguimento era iniziato circa mezz’ora prima.

A insospettire i militari era il fatto che la potente berlina viaggiava a bassissima velocità e, quando i carabinieri si sono avvicinati, aveva bruscamente accelerato. Nel baule dell’auto sono stati trovati tutti gli accessori per rubare in casa. Con ogni probabilità, l’albanese, in compagnia dei suoi complici, fosse alla ricerca di appartamenti vuoti da «visitare».

Diapositiva1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento