Cronaca

La banda del gasolio smantellata con una 'trappola'

In manette tre persone. Due le denunce

I ladri ripresi della telecamere di videosorveglianza

Commettevano 'furti seriali' di gasolio in alcune ditte del Milanese. Ma una delle vittime gli ha teso una 'trappola', riuscendo a incastrarli. E grazie all'intervento dei carabinieri sono stati individuati e arrestati. 

A finire in manette all'alba di giovedì 15 luglio tre romeni, accusati di essere i membri di una banda dedita a furti di gasolio agricolo, commessi ai danni di alcune ditte di Vimodrone e Segrate (Milano). A far partire le indagini che hanno portato agli arresti effettuati dei militari della compagnia di Sesto san Giovanni, guidata dal maggiore Saverio Sica, e Pioltello, la denuncia di una delle vittime. I furti, quattro quelli accertati, avvenivano sempre con la stessa modalità: il gruppo agiva durante la notte con operazioni molto rapide.

L'attività investigativa svolta dalla compagnia di Vimodrone, guidata dal maresciallo Guerino D'Angelo, ha permesso di individuare gli autori dei furti attraverso la visione delle immagini registrate dalle videocamere di sorveglianza, collocate nelle vicinanze di alcune taniche vuote, che erano state posizionate dalla vittima del primo furto, proprio con l'intento di attrarre i ladri e immortalarne le sembianze. Due dei malviventi, inoltre, sono stati fermati mentre si aggiravano nelle vicinanza delle aziende. Al resto della banda, poi, i militari sono risaliti anche attraverso confronti sui social.

Quattro in totale i furti di carburante agricolo, commessi tra novembre 2019 e febbraio 2020, per un valore complessivo di circa 6mila euro, ai danni delle ditte Bonanno Srl e Depa's Carwash di via Cassinella, una a Vimodrone e l'altra a Segrate. All'esito dell'indagine, su decisione del tribunale di Milano, è scattato l'arresto per tre degli indagati,un 24enne, un 25enne e un 44enne romeni, pregiudicati e residenti a Segrate, Milano e Pioltello. Tutti e tre sono stati portati in carcere a San Vittore. Mentre altri due loro connazionali sono stati denunciati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La banda del gasolio smantellata con una 'trappola'

MonzaToday è in caricamento