Ladri in stazione sorpresi a rubare una bici: in auto anche "spada" giapponese

Arrestati dai carabinieri un 20enne e un 18enne a Carnate

Immagine di repertorio

Stavano per scappare via, dopo aver tranciato la catena di una city-bike parcheggiata vicino a un palo in stazione, a Carnate. Ma proprio mentre i due ladri - un ragazzo di 20 anni e un complice appena 18enne - erano intenti a caricare nel bagagliaio della propria auto il velocipede, sono stati interrotti dai carabinieri.

I due ladri di biciclette sono stati fermati e perquisiti: oltre alla tronchese di grosse dimensioni usata per tranciare la catena della bici, i ragazzi sono stati trovati in possesso di arnesi per lo scasso nascosti nell'auto. I militari della compagnia di Vimercate hanno sequestrato cacciaviti, grimaldelli, un piede di porco e anche una spada giapponese "wakizashi".

Per i giovani è scattato l'arresto per furto aggravato, possesso ingiustificato di chiavi alterate e porto abusivo di arma bianca. 

armi ladri-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si butta a terra all'Esselunga: "Ho fame" e gli regalano spesa. Poi sputa alla guardia

  • Mascherina obbligatoria per uscire: 250mila distribuite gratis a Monza e Brianza

  • Coronavirus, in Brianza 111 nuovi casi: al via la distribuzione (gratis) di mascherine

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • La lettera dell'infermiera del San Gerardo: "Ho stretto le mani di chi moriva solo"

  • Negli ospedali lombardi oggi più dimessi che ricoverati: in Brianza 90 nuovi casi

Torna su
MonzaToday è in caricamento