Ladri in stazione sorpresi a rubare una bici: in auto anche "spada" giapponese

Arrestati dai carabinieri un 20enne e un 18enne a Carnate

Immagine di repertorio

Stavano per scappare via, dopo aver tranciato la catena di una city-bike parcheggiata vicino a un palo in stazione, a Carnate. Ma proprio mentre i due ladri - un ragazzo di 20 anni e un complice appena 18enne - erano intenti a caricare nel bagagliaio della propria auto il velocipede, sono stati interrotti dai carabinieri.

I due ladri di biciclette sono stati fermati e perquisiti: oltre alla tronchese di grosse dimensioni usata per tranciare la catena della bici, i ragazzi sono stati trovati in possesso di arnesi per lo scasso nascosti nell'auto. I militari della compagnia di Vimercate hanno sequestrato cacciaviti, grimaldelli, un piede di porco e anche una spada giapponese "wakizashi".

Per i giovani è scattato l'arresto per furto aggravato, possesso ingiustificato di chiavi alterate e porto abusivo di arma bianca. 

armi ladri-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Esselunga, otto Mini vinte nei supermercati di Monza e Brianza

  • Follia a Sesto: mamma si lancia col furgone contro la caserma dopo l'arresto del figlio

  • Cercano di accoltellare Brumotti in centro a Monza: salvato dal giubbotto antiproiettile

  • Incidente in A4, travolto da un'auto mentre viaggia in bici in autostrada: morto un uomo

  • Maxi controllo in Brianza, 70 auto fermate in poche ore: multe e patenti ritirate per l'alcol

  • Precipita nel vuoto da una cascata di ghiaccio: Lorenzo muore sotto gli occhi dei suoi amici

Torna su
MonzaToday è in caricamento