Ladri in stazione sorpresi a rubare una bici: in auto anche "spada" giapponese

Arrestati dai carabinieri un 20enne e un 18enne a Carnate

Immagine di repertorio

Stavano per scappare via, dopo aver tranciato la catena di una city-bike parcheggiata vicino a un palo in stazione, a Carnate. Ma proprio mentre i due ladri - un ragazzo di 20 anni e un complice appena 18enne - erano intenti a caricare nel bagagliaio della propria auto il velocipede, sono stati interrotti dai carabinieri.

I due ladri di biciclette sono stati fermati e perquisiti: oltre alla tronchese di grosse dimensioni usata per tranciare la catena della bici, i ragazzi sono stati trovati in possesso di arnesi per lo scasso nascosti nell'auto. I militari della compagnia di Vimercate hanno sequestrato cacciaviti, grimaldelli, un piede di porco e anche una spada giapponese "wakizashi".

Per i giovani è scattato l'arresto per furto aggravato, possesso ingiustificato di chiavi alterate e porto abusivo di arma bianca. 

armi ladri-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento