menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Topi d'appartamento minorenni in azione a Concorezzo, ragazzini denunciati

I due, 17 e 16 anni, sono stati denunciati dai carabinieri per tentato furto in abitazione

Qualche minuto ancora e sarebbero spariti all'interno di un'abitazione a svaligiare cassetti e armadi alla ricerca di oggetti preziosi e denaro da rubare. Invece i carabinieri della compagnia di Monza, grazie alla segnalazione di un cittadino, sono intervenuti prima che i due topi d'appartamento potessero entrare in azione e li hanno sorpresi mentre stavano scavalcando una recinzione.

I ladri, due ragazzini minorenni di 17 e 16 anni di origine italiana ma residenti in un campo nomadi nei dintorni, hanno puntato uno stabile in via Cattaneo a Concorezzo martedì sera intorno alle 20. In pochi istanti i militari hanno raggiunto l'abitazione e bloccato i malviventi, entrambi incensurati che sono stati denunciati per tentato furto in abitazione. 

L'intervento dei carabinieri si inserisce nell'ambito di una serie di servizi mirati per il controllo del territorio volti a contrastare il fenomeno dei furti in appartamento. Sempre martedì sera infatti tra Arcore, Villasanta e Monza, gli uomini dell'Arma brianzoli sono stati impegnati in un inseguimento che ha coinvolto una vettura rubata per la quale nei giorni scorsi erano arrivate diverse segnalazioni relative alla possibilità che a bordo del Suv si muovesse una banda di ladri specializzata in furti in appartamento. 

Dopo una corsa di dievrsi chilometri il Suv è stato intercattato e fermato in viale Libertà dove, dopo aver speronato l'auto dei militari, i fuggitivi hanno tamponato altre due autovetture prima di abbandonare il fuoristrada in un campo e fuggire a piedi, facendo perdere le proprie tracce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cinque cose insolite da vedere in Brianza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento