rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Lavoratori in nero in pizzeria (ma col reddito di cittadinanza) e al pub, due locali chiusi in Brianza

I controlli della Guardia di Finanza: tre gli addetti senza regolare contratto. E' scattata la sospensione dell'attività

Tre lavoratori in nero scoperti in due locali in Brianza. Due addetti all’interno di un ristorante pizzeria di Alserio, nel Comasco - di cui uno anche percettore di reddito di cittadinanza - e un lavoratore all’interno di un pub a Erba.

I controlli sono stati effettuati dai Finanzieri della Compagnia di Erba, nella zona della Brianza, nell’ambito di un servizio svolto insieme ai funzionari dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Como-Lecco.

La chiusura dell'attività 

A seguito all’attività è stata disposta, dallo stesso Ispettorato Territoriale del Lavoro, nei confronti dei tre esercizi commerciali, anche la sospensione dell’attività, in quanto, nel giorno dell’intervento, i lavoratori in nero accertati superavano la soglia del 10% della totalità dei lavoratori impiegati. Nel corso dei controlli, sono stati inoltre verificati i “green pass”, resi obbligatori, a partire dallo scorso 6 agosto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori in nero in pizzeria (ma col reddito di cittadinanza) e al pub, due locali chiusi in Brianza

MonzaToday è in caricamento