Nuovo messaggio per Martina Sassoli sui banchi dell'aula consiliare

L'ennesimo episodio dopo l'insulto scritto sullo scranno qualche settimana fa lunedì sera durante una riunione del consiglio: "Questo avviene soltanto qui" ha replicato la consigliera di Forza Italia con un intervento in aula

La lettera recapitata alla consigliera Sassoli (Foto da Facebook)

E' successo di nuovo.

Per l'ennesima volta la consigliera comunale di Forza Italia, Martina Sassoli, ha ricevuto messaggi dal contenuto offensivo nell'aula del Consiglio poco prima dell'inizio di una seduta istituzionale.

Qualche settimana fa il "buontempone" come lo ha definito lei stessa, ammesso che sia poi la stessa persona, aveva scelto di scrivere e manifestare pubblicamente il proprio pensiero vandalizzando il banco della consigliera con una scritta per niente educata mentre questa volta ha scelto di distinguersi, prendendo carta e penna anzi, servendosi della macchina da scrivere per non lasciare traccia della propria calligrafia.

Una missiva in una busta di carta intestata al mittente e recapitata, con regolare timbro postale, nel palazzo comunale. All'interno un foglio con un testo in rima (o quasi) che non rivolge complimenti alla consigliera e anzichè argomentare considerazioni di carattere politico attacca la sua persona e le sue abitudini, senza farsi mancare nemmeno una menzione all'ex Presidente della Provincia Dario Allevi.

Sull'episodio la stessa consigliera è intervenuta così in aula: "Per l'ennesima volta mi vedo recapitare una missiva poco simpatica e poco gradita diretta alla mia persona". 

"Io utilizzo questi stessi banchi per testimoniare come questi atti siano fuori luogo" ha poi aggiunto. "Se qualcuno sta cercando di fare intimidazioni nei miei confronti, se qualcuno sta cercando di comunicarmi qualcosa purtroppo questo non è il modo migliore".

La Sassoli ha precisato che gli episodi che l'hanno coinvolta negli ultimi periodi sono avvenuti solo all'interno dell'aula del consiglio comunale e non altrove, sottolineando come la possibilità che il responsabile sia vicino all'ambiente non è poi così astratta.

"Utilizzo questo banco per rispondere al mittente" - ha concluso - "Continuate a inviare lettere: non me ne importa nulla"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sui social network la consigliera ha poi rivolto un pensiero all'autore della missiva, scegliendo di dedicargli una citazione in inglese da Erin Gloria Ryan: "A chiunque sia -o siano- la mia richiesta: continuate, continuate così. Il disprezzo di chi non sa confrontarsi, di chi si nasconde dietro questi atti, e di chi non sa nemmeno scrivere in italiano, non fa che rendermi più forte e sicura di me. A questi inetti, un pensiero... In inglese, magari lo capiscono meglio dell'italiano!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento