Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Libertà / Via della Guerrina

Neve, la preside del Porta manda un sms agli assenti: è polemica

Dopo la nevicata di settimana scorsa, la dirigente scolastica ha inviato un messaggio agli studenti: "C'è gente che viene da lontano, molti monzesi sono rimasti a casa"

MONZA - Fa discutere l'iniziativa della preside del liceo Carlo Porta Ferdinanda Cremascoli. La dirigente scolastica ha pubblicato sulla pagina Facebook dell'istituto un post di richiamo agli studenti rimasti a casa per la neve. Non solo. Sui cellulari di studenti e famiglie è arrivato anche un sms sullo stesso tono.  "Oggi mancano 457 studenti su 950 (e 133 sui 350 che abitano in città) - scrive la preside -  La domanda da porre è: perché non affrontare il disagio della neve come l'altra metà della scuola? Specie quelli che abitano in città o nelle vicinanze! Sono presenti alunni che vengono da lontano, manca un terzo degli alunni di Monza!". Sul noto social network il dibattito si è fatto acceso: tanti i commenti da parte di studenti e genitori, in massima parte a difesa di chi era rimasto a casa. Chi ha ragione?  Il dibattito è aperto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve, la preside del Porta manda un sms agli assenti: è polemica

MonzaToday è in caricamento