rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Limbiate

Limbiate in lutto: ritrovato il corpo di Marco Penza

Il giovane volontario morto in Costarica travolto da un'onda. Il padre e il fratello sono già nel Paese dell'America Centrale

La notizia è arrivata a Limbiate nel pomeriggio di lunedì 25 ottobre gettando nel più profondo sconforto amici e familiari. La sera di domenica 24 ottobre la Guardia Costiera del Costarica aveva ritrovato il corpo senza vita di Marco Penza, il giovane volontario brianzolo travolto settimana scorsa da un'onda al largo dell'Oceano.

Il padre Michele e il fratello Andrea sono già in Costarica: non appena era giunta la notizia si erano precipitati in quel Paese tanto amato da Marco, ma dove, però, Marco ha trovato la morte.

Penza, 27 anni, residente a Limbiate, si trovava nel Paese dell'America Centrale come volontario: era impegnato con un'organizzazione che si occupa del recupero delle tartarughe. Proprio in quell'Oceano Marco è stato travolto da un'onda anomala mentre, come spesso faceva, stava nuotando con altri volontari.

Poche le speranze di ritrovare Marco in vita: gli amici avevano fatto una raccolta fondi per riportare la salma in Italia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Limbiate in lutto: ritrovato il corpo di Marco Penza

MonzaToday è in caricamento