Lissone, camion perde il rimorchio in rotonda: traffico e viabilità in tilt per la neve

L'amministrazione ha sollevato diverse contestazioni alla ditta appaltatrice in attesa di quantificare i danni per il disservizio causato alla cittadinanza

Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco (Foto da Facebook/Distaccamente Vigili del fuoco volontari Monza e Brianza)

Disagi e traffico difficoltoso a Lissone nella giornata di giovedì. In viale Della Repubblica, una delle arterie più trafficate, in mattinata un camion ha perso il rimorchio in rotonda e sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco per le operazioni di soccorso.

incidente camion neve 2-2-2

Il rimorchio del mezzo pesante, all'imbocco della rotonda, complice anche il manto scivoloso, si è sganciato e ha paralizzato il tratto. I disagi legati alla viabilità però sono stati soltanto uno dei problemi che i cittadini a Lissone hanno dovuto affrontare nella mattinata di giovedi durante l'emergenza neve.

Le arterie stradali, a causa del disservizio arrecato da una delle ditte appaltatrici, sono state sgomberate a macchia di leopardo e, mentre le strade in alcune aree della città erano agevolmente percorribili, in altre zone si sono riscontrate forti difficoltà legate anche al ghiaccio. A spiegare che cosa è accaduto e a informare i cittadini della richiesta di danni inviata alla ditta è stata la stessa amministrazione comunale che ha contestato la regolarità dell’esecuzione del servizio con una lettera già trasmessa via Posta certificata alla ditta cui compete la gestione di due dei quadranti in cui è stato suddiviso il territorio comunale nell’ambito dell’Affidamento del servizio di sgombero neve per la stagione 2017-2018.

L'area interessata dai disagi maggiori e di competenza della ditta appaltatrice comprende il centro città e le vie perimetrali Sauro, Vecellio, Martiri della Libertà, Manzoni, Loreto e viale Padania insieme a via Lamarmora, via Monza, via don Colnaghi fino al confine con Vedano al Lambro. “Nella lettera - informano dal municipio - si contestano le difficoltà nella reperibilità dell’azienda che hanno comportato parte dei disagi alla circolazione riscontrati dalla cittadinanza nelle primissime ore di giovedì 1 marzo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella comunicazione ufficiale trasmessa dall’Amministrazione Comunale alla ditta cui si contesta il mancato intervento nella notte di mercoledì 28 febbraio e si ribadisce come “il giorno 1/3/2018 a fronte del riscontro che il servizio non era stato eseguito, si è tentato invano per ore di contattare il vostro tecnico di riferimento” elencando i 16 tentativi andati a vuoto. Per questo motivo, l’Amministrazione si è riservata di quantificare penali e danni per il grave disservizio arrecato alla cittadinanza con cui si è scusata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento