menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Botte e violenze sulla moglie davanti ai bambini: allontanato da casa 44enne

A Lissone

Non potrà più entrare nella casa dove vivono la moglie e i figli e nemmeno avvicinarsi al quartiere. Così i giudici del Tribunale di Monza hanno cercato di proteggere dal marito violento una donna di 36 anni. La giovane, madre di quattro bambini, da tempo veniva malmenata e aggredita dal marito 44enne. A denunciare la situazione sono stati gli assistenti sociali dell’Asst di Monza. Mai la 36enne aveva avuto il coraggio di chiamare i carabinieri e raccontare cosa era costretta a subire. 

Così il marito aveva continuato a maltrattarla e umiliarla per molti anni. Ogni volta le violenze avvenivano di fronte ai bambini e il più grande, otto anni, temeva che il padre potesse uccidere la madre. Il 44enne prima di questo provvedimento era incensurato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento