Zuffa per il posto auto, si picchiano in cinque

Ai due automobilisti si sono aggiunti anche i parenti: tutti decisi a far valere le proprie ragioni. Cinque persone sono così finite in ospedale

Hanno iniziato a litigare per il più banale dei motivi: un posto auto. Eppure, domenica nel tardo pomeriggio, al parcheggio di via Comina a Seregno, è nata una zuffa con cinque persone adulte che se le sono date di santa ragione. E il bilancio è stato pesante: tre contusi, ciascuno con dieci giorni di prognosi. Due medicati al pronto soccorso dell’ospedale San Gerardo di Monza, il terzo a Carate Brianza. Motivo dell’alterco: un posto auto conteso.

Entrambi gli automobilisti, con ben scarso senso della diplomazia, hanno deciso di occupare lo stesso stallo di sosta con le loro rispettive auto. Risultato: le vetture erano così «pigiate», una addosso all’altra, da sfiorarsi quasi con le carrozzerie. I due automobilisti si sono affrontati, decisi entrambi a far valere le loro «ragioni». Quel che è peggio, al parapiglia si sono aggiunti anche i parenti.

Così, il numero dei litiganti, è salito a cinque. Dieci minuti di calci, pugni e schiaffi dopo, sono arrivate tre ambulanze, e tutti sono finiti in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento