Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Stazione / Via Magenta

Lite in strada con l'ex marito davanti ai bambini: interviene la polizia

Urla e scambi di accuse in via Magenta nel tardo pomeriggio di martedì: un 40enne ha tamponato l'auto della ex compagna con a bordo tre figli piccoli. Solo l'intervento dei poliziotti ha riportato la calma

Attimi di panico martedì nel tardo pomeriggio quando una lite tra una donna e il suo ex marito ha avuto come teatro la strada, davanti ai loro bambini e sotto gli occhi dei residenti spaventati per i toni che continuavano ad alzarsi.

Una faccenda privata si è trasformata in un intervento di ordine pubblico quando in via Magenta, pochi minuti prima delle 18, sono arrivate due volanti della Polizia di Stato.

Secondo quanto ricostruito una donna viaggiava a bordo della sua auto con i tre figli piccoli, due maschietti di otto e sei anni e una bimba di tre, quando dietro di lei l'ex marito, un 40enne italiano, ha iniziato a incalzarla a bordo di un furgoncino probabilmente per chiudere una discussione su cui non avevano ancora trovato un punto di incontro.

La lite però è continuata in strada dove, pare accidentalmente, lui l'ha tamponata. In via Magenta insieme ai poliziotti del commissariato di Monza sono intervenuti anche i sanitari del 118 con un'ambulanza. Per fortuna nessuno è rimasto ferito in seguito all'accaduto e anche i bambini, spavento a parte, non hanno riportato alcuna conseguenza.

Dal commissariato di Polizia di Monza fanno sapere che in seguito all'intervento effettuato per riportare la situazione alla calma, non si è proceduto con alcun atto d'ufficio nei confronti del 40enne e la ex moglie non ha sporto denuncia per l'accaduto.

Resta ancora da valutare da parte della donna la possibilità di presentare una segnalazione alle forze dell'ordine per analoghi episodi avvenuti in passato ai quali la coppia, a causa delle tensioni derivanti dalla separazione, non sarebbe estranea.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in strada con l'ex marito davanti ai bambini: interviene la polizia

MonzaToday è in caricamento