Seregno, ragazzini litigano per un passaggio in bicicletta e si picchiano per strada

È successo nel pomeriggio di mercoledì, entrambi sono dovuti ricorrere al pronto soccorso

Immagine repertorio

Si sono messi a litigare per un passaggio in bicicletta. Lite tra due teenager, mercoledì pomeriggio, di fronte a Palazzo Landriani a Seregno: la sede del Comune. Il diverbio è scoppiato verso le 16.30. I contendenti avevano entrambi 14 anni. Uno era in sella alla sua mountain bike. L’altro, ha preteso che lo facesse salire sulla bicicletta, ma il proprietario ha opposto un secco rifiuto.

È nata una violenta lite, al termine della quale uno è fuggito in bici, e l’altro lo ha inseguito a piedi, tirandogli un colpo alla testa con un marsupio. Alla fine, sono finiti tutti e due al pronto soccorso dell’ospedale di Desio, per farsi medicare contusioni ed escoriazioni, provocate con pugni, calci, schiaffi e spintoni.

Ora gli agenti della polizia locale e i carabinieri stanno passando al setaccio le telecamere a circuito chiuso, per accertare le responsabilità. I due ragazzi saranno segnalati al tribunale dei minori. Se ci sarà querela di parte dei genitori, seguirà anche un processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento