Cambio al vertice della compagnia dei carabinieri di Desio, arriva il capitano Perrone

Classe 1986, pugliese d'origine, arriva in Brianza dopo aver prestato servizio in Sicilia e a L'Aquila come comandante della Sezione Anticrimine nell'ambito del Raggruppamento Operativo Speciale

Il comandante dei carabinieri della compagnia di Desio Luigi Perrone

Trentaquattro anni, pugliese d'origine e anni di incarichi tra la Sicilia, Bolzano e l'Aquila prima di approdare in Brianza. Il Capitano Luigi Perrone è il nuovo comandante della compagnia dei carabinieri di Desio. Il suo arrivo fa seguito alla partenza del Maggiore Mansueto Cosentino, chiamato ad assumere il comando di una compagnia Allievi presso la Scuola Marescialli dei Carabinieri a Firenze dopo sei anni alla guida del comando di Desio.

Difesa delle fasce deboli, prevenzione e tutela dei cittadini: valori che da sempre contraddistinguono l'operato delle donne e degli uomini dell'Arma e che restano dei capisaldi anche per l'operato futuro sul territorio. Un incarico per cui il nuovo comandante si è detto entusiasta, contento di poter continuare l'ottimo lavoro svolto dal predecessore. Per raggiungere i risultati però serve la collaborazione di tutti, il lavoro di squadra e il contributo dei cittadini che quotidianamente l'Arma cerca di difendere e tutelare.

Dopo la maturità scientifica conseguita nel 2005 alla Scuola Militare Teulié di Milano, Perrone si laurea in Scienze Giuridiche all'Università di Modena e Reggio Emilia per poi completare il percorso di specializzazione in Giurisprudenza all'ateneo Tor Vergata di Roma. Dopo aver concluso il 187esimo corso presso l'Accademia Militare di Modena c'è stata la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma e poi l'inizio dell'attività sul territorio. Prima a Torre del Greco, a Napoli, poi a Cefalù, in Sicilia e infine a Bolzano. 

Nel 2012 il primo incarico come comandante presso la Compagnia del 12esimo Battaglione carabinieri Sicilia di Palermo. Sempre in Sicilia Perrone ha assunto il comando della compagnia dei carabinieri di Messina Sud alla guida del Nucleo Operativo. Tra il 2013 e il 2017 ha rivestito il ruolo di Ufficiale addetto alla Sezione Anticrimine di Caltanissetta presso il Raggruppamento Operativo Speciale Carabinieri e poi è arrivato il trasferimento a L'Aquila, come comandante della Sezione Anticrimine del ROS. E ora a Desio inizia tutta un'altra storia. Ancora da scrivere e ancora da fare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento