Cronaca

Monza, vuole aprire un conto, ma i documenti sono falsi: arrestata

Una donna di trent'anni è stata arrestata nei giorni scorsi dai Carabinieri. I militari l'hanno colta in flagrante dopo essere stati avvisati dal direttore della filiale

Ha tentato di aprire un conto in banca, ma usando i documenti  di un'altra persona. Una donna è stata arrestata nei giorni scorsi dai Carabinieri di Monza mentre si trovava allo sportello del Banco di Desio. Cercava  di convincere l'impiegata ad aprire le pratiche. Il direttore, però, insospettito dall'atteggiamento della donna, ha preso tempo con alcune scuse, avvertendo nel contempo i Carabinieri. All'arrivo, i militari hanno potuto verificare che in effetti il documenti di identità presentato apparteneva a una donna di Napoli, ma recava la foto della truffatrice. Particolare interessante, non era mai stata presentata denuncia di smarrimento o furto della carta.  M.V., nata in Campania, 30 anni, è stata arrestata e ora si trova nel carcere di Monza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monza, vuole aprire un conto, ma i documenti sono falsi: arrestata

MonzaToday è in caricamento