Cronaca Villa Reale / Via Carlo Prina

Il problema di Monza? Naturalmente, il parcheggio...

Da settimane svettano in città dei grandi indicatori elettronici a forma di freccia che indicano il numero di posti disponibili. Peccato che nemmeno uno funzioni

Foto scattata ieri lunedì 19 marzo in via Prina

La gatta frettolosa fece i gattini ciechi. Così almeno recita il detto. Sarà vero? Chi può dirlo. Certo che con il bailamme pre-elettorale di cantieri che ha portato via Manzoni a collassare con 980 bus al giorno (stima dei residenti, che si sono presi la briga di contarli), i commercianti del centro che protestano per l'ennesima chiusura viabilistica; con viale Lombardia sventrato da quattro anni e viale delle Industrie più o meno nella stessa situazione da cinque, la cosa più importante era lasciare ai posteri il segno tangibile dell'impegno dell'Amministrazione per i parcheggi.

E così sono sorti negli snodi nevralgici cartelli elettronici  che segnalano il numero di posti disponibili nei parking cittadini. Ce n'è uno in via Boccaccio vicino alla Villa Reale, una in via Lecco, quella nella foto si trova in via Prina. Nel migliore dei casi, sono in attesa di dati che poco probabilmente riceveranno a breve. La domanda - direbbe qualcuno - sorge spontanea: ma se non erano pronti a funzionare, perchè piazzarli in bella vista ? Per la serie, facciamoci del male...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il problema di Monza? Naturalmente, il parcheggio...

MonzaToday è in caricamento