Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Monza-Resegone, la partenza dal cuore della città

Sabato sera i corridori hanno oltrepassato la linea della partenza dall'Arengario attraversando il centro storico di Monza verso il traguardo. Gli scatti di Paolo Tanzi

Una partenza al chiaro di luna nella spettacolare cornice dell'Arengario di Monza e una corsa in notturna fino all'inconfondibile profilo del Resegone.

Anche quest'anno, in occasione della 55esima edizione non sono mancati gli "ingredienti" che hanno reso nel tempo la competizione un appuntamento tradizionale.

Sabato sera intorno alle 21 le prime squadre hanno oltrepassato la linea del via davanti agli occhi degli spettatori che si erano radunati nel centro storico del capoluogo brianzolo per assistere all'evento.

L'obiettivo per gli atleti di questa edizione era battere il record assoluto Monza-Capanna Monza di 3h00’54’’ conquistato nel 2000 dal team Cereda Calzature Monza.

Il successo, il significato e il prestigio che quest’annuale manifestazione podistica rappresentano sono visibili nel record di iscrizioni registrato: 900 atleti per un totale di 300 squadre.

I coraggiosi e temerari atleti si sono sfidati lungo un percorso di 42 chilometri e di oltre 1000 metri di dislivello, per conquistare, accompagnati dalle luci notturne, la vetta del Monte Resegone.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monza-Resegone, la partenza dal cuore della città

MonzaToday è in caricamento