rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca San Fruttuoso / Via Tagliamento

Il quartiere di Monza scambiato per discarica

La denuncia di un lettore: "Oltre ai sacchi dell'immondizia anche rifiuti che sembrano pericolosi"

Via Tagliamento trasformata in discarica a cielo aperto. Qualcuno dopo aver effettuato interventi di edilizia ha abbandonato le macerie tra i prati. A segnalarlo alla redazione di MonzaToday anche il monzese Mirco Bertazzoni che ha inviato la foto di alcune lamiere gettate tra il verde in quell’angolo della città. Rifiuti all'apparenza sembrano essere di eternit. Il lettore ha inviato subito la segnalazione anche agli uffici comunali competenti. "Ma per adesso ancora senza risposta - racconta -. Non sono un tecnico e non so se quelle macerie sono di amianto. Ho sollecitato un controllo perché, se davvero fosse materiale pericoloso, è necessario intervenire rapidamente e correttamente per la messa in sicurezza dell'area  e della salute dei cittadini". Un problema, quello dell'abbandono dei rifiuti, che riguarda anche altre vie del quartiere dove vengono da tempo segnalati sacchi dell'immondizia gettati a bordo strada. 

Il Parco trasformato in discarica

Poi il problema della Boscherona: quel polmone verde nel cuore del quartiere soprattutto nel fine settimana viene preso di mira da persone che, dopo il picnic, lasciano i rifiuti ovunque.  Barbecue abusivi su prati ormai arsi dalla siccità, rifiuti abbandonati ovunque e il rischio che, magari per un mozzicone gettato per terra, si inneschi un incendio. Sos rischi incendi al parco della Boscherona di Monza. Il polmone verde nel cuore di San Fruttuoso, molto frequentato nel fine settimana da chi organizza barbecue abusivi, potrebbe trasformarsi nel luogo di una tragedia.

A lanciare l'allarme Mirco Bertazzoni che sul gruppo Facebook “Monza segnalazioni” pubblica un reportage sullo stato di degrado (e di pericolo) di quell'area all'indomani dell'ennesima domenica di festa e di baldoria. Le immagini parlano da sole: resti di fuochi accesi sui prati; lattine, piatti e bottiglie gettate per terra o che fuoriescono dai cestini dei rifiuti. Oltre a quegli "strani movimenti" pomeridiani e serali che da tempo vengono denunciati dai residenti. "Purtroppo come ogni lunedì si segnalano gli stessi problemi ad oggi purtroppo non ancora ascoltati - scrive Bertazzoni - Attendiamo l’evento catastrofico per vedere l’intervento dell’amministrazione?". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il quartiere di Monza scambiato per discarica

MonzaToday è in caricamento