Cronaca Centro Storico / Piazza Giuseppe Cambiaghi

Senzatetto in piazza Cambiaghi, il Comune: "Non li abbandoniamo"

"No a soluzioni sommarie, come vuole qualcuno. Si tratta di persone che vivono in condizioni di estremo disagio e che meritano attenzione". Così l'assessore Paolo Confalonieri sulla situazione dei senzatetto nella piazza

MONZA - "No a soluzioni sommarie, come vuole qualcuno. Si tratta di persone che vivono in condizioni di estremo disagio  e che meritano attenzione". Così l'assessore Paolo Confalonieri sulla situazione dei senzatetto in piazza Cambiaghi. "Sono tanti casi, anche diversi tra loro, accomunati però da una grande sofferenza a cui la nostra amministrazione non intende voltare le spalle" - ha proseguito il politico, che però ha specificato di capire il disagio dei residenti, e che la permanenza nella piazza non può essere una soluzione. 

LA STORIA - La presenza dei senzatetto in piazza Cambiaghi non è recente, ma negli ultimi mesi si è intensificata. "Stiamo cercando di individuare le migliori soluzioni per gestire e risolvere il problema anche insieme ai volontari impegnati sul campo e con altri Comuni in grado di darci una mano" ha concluso Colombo.  Di assistere i clochard si sta occupando da tempo la Croce Rossa, con un servizio dedicato attivo anche d'estate; da pochi giorni presta inoltre la propria sede all'associazione "Avvocato di strada" che offre assistenza legale gratuita a chi, non avendo la residenza, non ha la possibilità di avvalersi del gratuito patrocinio offerto dallo Stato.  Ci sono poi i City Angels, che recentemente hanno aperto una sede a Monza.  Una cosa è certa: bisogna fare presto, perchè più che la fame, ad uccidere i senzatetto è il Generale Inverno.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senzatetto in piazza Cambiaghi, il Comune: "Non li abbandoniamo"

MonzaToday è in caricamento