Cronaca

Morgan e il suo sogno in musica per Monza: "Un grande concerto in Villa Reale"

Venerdì sera l'artista monzese ha presentato i progetti musicali che vorrebbe veder realizzati a Monza. Tra questi anche un concerto in Villa Reale

La Villa Reale sullo sfondo e sul pratone della Reggia un ensemble di strumenti per un meraviglioso concerto che abbia come protagonisti i giovani delle scuole del territorio. Far risuonare la musica in uno dei luoghi simbolo del capoluogo brianzolo. E' questo il sogno, o meglio uno dei tanti, che Morgan ha presentato venerdì sera alla sua città durante una serata allo Sporting Club di Monza per parlare di musica, arte e cultura. 

Ospiti della serata insieme all'artista monzese anche Fausto Leali, Andy dei Bluvertigo, Piero Cassano (ex dei Matia Bazar) e Aldo del trio comico Aldo Giovanni e Giacomo. Presente in sala anche il sindaco Dario Allevi che ha accolto con entusiasmo i progetti del cantante per la città.

Oltre a un concerto sul pratone della Villa Reale, il sogno in musica di Morgan per Monza, è molto più grande tanto quanto un festival o addirittura un format televisivo. E una scuola di musica di alta formazione. Per realizzare i sogni e trasformali in progetto oltre alle idee servono anche i fondi e Morgan lo sa. Per questo ha fatto appello agli industriali e agli imprenditori della Brianza perchè possano sostenere la rinascita musicale della città. 

La musica, oltre che nelle parole, è stata la vera protagonista della serata e Morgan ha deliziato gli ospiti anche con alcune esibizioni suonando al pianoforte "Non arrossire", di Giorgio Gaber, "scritta a Monza da un monzese, Davide Pennati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morgan e il suo sogno in musica per Monza: "Un grande concerto in Villa Reale"

MonzaToday è in caricamento