Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Trento E Trieste

Precipita nel vuoto: monzese muore sotto gli occhi dell’amico

La vittima è Guido De Benedetti, pensionato settantacinquenne residente in città. L'incidente è avvenuto durante un'ascensione sulle Grigne, nel lecchese. L'amico si è ferito nel disperato tentativo di soccorrerlo

Il volo, drammatico, nel vuoto. Il disperato, ma vano, tentativo dell’amico di salvarlo. E le tristi operazioni di recupero del corpo. 

Dramma, sabato pomeriggio, sulle Grigne, nel lecchese, teatro di un tragico incidente costato la vita a Guido De Benedetti, settantacinquenne residente a Monza. 

La vittima, secondo quanto ricostruito, era impegnato - in compagnia di un amico - in un’ascensione sulle Grigne. Mentre i due percorrevano il sentiero dello Scarettone, sopra l'omonima e profonda gola, il pensionato ha messo un piede in fallo ed è precipitato nel vuoto per decine di metri. 

Il dramma è avvenuto sotto gli occhi dell’amico del settantacinquenne, che è sceso il più in fretta possibile nel canalone sottostante per prestargli i primi soccorsi e che si è a sua volta ferito. 

Un alpinista tedesco che ha assistito impotente all’incidente ha lanciato l'allarme dal rifugio Rosalba. Ma per Guido De Benedetti non c’era già più nulla da fare. Sotto choc l’amico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita nel vuoto: monzese muore sotto gli occhi dell’amico

MonzaToday è in caricamento