Malore fatale in azienda: morto un uomo di 56 anni a Concorezzo

Il dramma nella mattinata di martedì. L'intervento dei soccorsi e il trasferimento al San Gerardo dove l'uomo è deceduto

Dramma a Concorezzo nella mattinata di martedì. Un uomo di 56 anni è morto dopo aver accusato un malore in azienda, mentre stava lavorando.

L'allarme è scattato intorno alle 8 del 28 gennaio e sul posto sono accorsi a sirene spiegate un'ambulanza e l'automedica in codice rosso. Secondo quanto emerso il 56enne, dipendente della Giovanardi Spa, è stato colto da un infarto mentre stava lavorando. L'uomo - residente in città con la famiglia - è stato accompagnato all'ospedale San Gerardo di Monza in gravissime condizioni e pocoo purtroppo è deceduto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La tragedia ha scosso l'intera azienda. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Valassina, pirata della strada travolge coppia in moto: un morto e un ferito

  • Le meraviglie di Monza celebrate in televisione, in città le riprese della Rai

  • Guida ubriaco e travolge moto uccidendo donna poi abbandona auto: arrestato 30enne

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Ombrelli sopra il centro di Monza, ecco perchè la città si è coperta di verde

  • Ubriaco travolge coppia in moto sulla Valassina poi scappa: morta donna monzese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento