Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Cavenago di Brianza

Soccorso mentre nuota nel lago e rischia di annegare, morto 18enne di Cavenago

I primi a intervenire due agenti della polstrada. Il giovane era stato trasferito all'ospedale di Lecco in codice rosso

Purtroppo non ce l'ha fatta il 18enne di Cavenago che lunedì 9 agosto è rimasto vittima di un malore mentre faceva il bagno a Como, vicino ai giardini Ramelli. 

Il giovane brianzolo era stato salvato da un agente della Polstrada che in quel momento era di passaggio. Era partita subito la macchina dei soccorsi ma, le sue condizioni, erano apparse fin da subito molto serie. Il giovane era stato trasferito in elisoccorso all'ospedale di Lecco. 

Il ragazzo, di origine tunisina e residente a Cavenago Brianza, si era tuffato nel lago, ma non era più riemerso. Il suo corpo era stato notato mentre era disteso, sul filo dell'acqua in difficoltà. Alcuni passanti hanno fermato una pattuglia della polizia stradale che in quel momento era di passaggio

Sul posto erano giunti ambulanza, automedica, vigili del fuoco di Como, polizia di Stato e l'elisoccorso in codice rosso. Secondo le prime testimonianze ricevute sarebbe stato un poliziotto a buttarsi in acqua per soccorrere per primo il giovane in serie difficoltà. 

Il ricordo

"Purtroppo stamane è arrivata la brutta notizia dalla Questura di Como, della tragica e prematura scomparsa di un giovane ragazzo (aveva da poco compiuto 18 anni ) a seguito di un incidente avvenuto nel lago di Como giorni fa. Si tratta di un ragazzo che da circa due mesi aveva lasciato la comunità di cascina Sofia per trasferirsi a Vimercate, luogo in cui un aveva trovato un lavoro stabile; aveva ancora la residenza a Cavenago, quella Cavenago dove spesso tornava perché rimasto profondamente legato a quelle persone che l'avevano accompagnato nel raggiungimento di una vita normale. A settembre avrebbe finalmente raggiunto, dopo un periodo di enorme sofferenza e di grandi sacrifici lavorativi, il sogno della vita, il sogno per cui aveva deciso di raggiungere l'Italia. Sogno per cui aveva speso anima e corpo, tanto da essere da tutti dipinto come esempio di integrazione, di impegno e di serietà.

Ho preso contatto, pochi minuti fa, con i responsabili della comunità di Cascina Sofia per esprimere a nome di tutta Cavenago , il cordoglio per la scomparsa di questo ragazzo. Dispiace... davvero tanto. Le piu sentite condoglianze a tutta la sua famiglia" ha scritto Davide Fumagalli, sindaco di Cavenago.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soccorso mentre nuota nel lago e rischia di annegare, morto 18enne di Cavenago

MonzaToday è in caricamento