Monza, si butta nel Villoresi per sfuggire alla polizia dopo un furto e annega: morto 34enne

La vittima si sarebbe lanciata nel Villoresi per cercare di "seminare" la polizia. Le foto

Il luogo della tragedia - Foto © B&V

Si sarebbe gettato in acqua per provare a sfuggire alla polizia. Poi, però, non sarebbe più riuscito a restare a galla, nonostante il disperato tentativo di un passante di tirarlo fuori. E alla fine, quando i soccorritori sono riusciti a "ripescarlo", per lui non c'era già più nulla da fare. 

Un uomo di trentaquattro anni - si tratterebbe di un cittadino romeno - è morto sabato pomeriggio a Monza annegando nel canale Villoresi. La vittima - stando alle primissime informazioni raccolte - si sarebbe lanciata volontariamente in acqua all'altezza di via Solferino mentre gli agenti lo inseguivano, dopo un allarme arrivato in centrale per un colpo in abitazione. 

Alla vista della Volante, il 34enne - indicato dai proprietari di casa agli agenti come l'autore del furto - avrebbe imboccato la ciclabile per cercare di scappare, ma la polizia gli avrebbe bloccato l'uscita in via Marsala. A quel punto, stando alle ricostruzioni, lui avrebbe abbandonato la bicicletta e si sarebbe lanciato nel canale.

Una volta nel fiume, l'uomo sarebbe stato portato via dalla corrente e a nulla è valso neanche il tentativo di un passante - un ragazzo di ventinove anni che era in bici proprio sulla ciclabile - e degli stessi agenti di riportarlo a galla.

Il corpo del 34enne, ormai privo di vita, è stato recuperato verso le 15.30 nelle grate all'altezza di via Borgazzi, a due passi dal centro città. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto, nel tentativo di salvare la vita all'uomo, sono intervenuti i vigili del fuoco e i medici del 118. Sul luogo della tragedia ci sono anche i poliziotti del commissariato di Monza e gli agenti della Scientifica di Milano, che dovranno ora passare al setaccio la zona per cercare di ricostruire con esattezza l'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento