Controlli in un'officina a Muggiò, scoperto deposito di auto che "scottano"

Nel quartiere Taccona

Immagine di repertorio

Trenta auto, molte delle quali risulterebbero impiegate per rapine, attività di spaccio e furti, nascoste in un deposito in via Giacosa, nel quartiere Taccona di Muggiò.

A scoprirle sabato sono stati i carabinieri della stazione di Muggiò insieme ai colleghi della compagnia di Desio. Nell’officina le vetture – tutti modelli molto comuni e scelti probabilmente per non dare nell’occhio – erano ferme in attesa di essere riparate. Il titolare e il figlio, italiani, sono stati denunciati perché alcuni dei lavoratori presenti nell’officina non erano in regola.

Per altri tre collaboratori, stranieri con precedenti per furto e spaccio, è stato invece proposto il foglio di via. Uno di questi è stato arrestato per reati contro il patrimonio.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paura al mercato di Macherio, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Auto si ribalta in Valassina, soccorsi tre ragazzi: l'incidente nella notte a Carate Brianza

  • Litiga con la fidanzata poi cerca di farla finita: 37enne salvato a Monza

  • Sgomma con l'Audi presa a noleggio in piazza e investe un uomo: incidente a Monza

  • Schianto frontale allo svincolo della Valassina a Verano Brianza: soccorsi diversi bambini

  • Omicidio a Cernusco, uomo ucciso nei box del condominio: freddato in auto a colpi di pistola

Torna su
MonzaToday è in caricamento