menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da archivio

Foto da archivio

Precipita da un trabattello mentre sta sistemando una presa, 71enne gravissimo

L'incidente sul lavoro è avvenuto nel tardo pomeriggio di mercoledì a Lissone. Forse all'origine della caduta un malore

E' precipitato al suolo, cadendo da un'altezza di poco meno di due metri. E' successo nel tardo pomeriggio di mercoledì a Lissone, presso il capannone di un'officina in viale Monza.

Si tratta del secondo incidente sul lavoro avvenuto in poche ore nel comune brianzolo. Ad essere soccorso questa volta è stato un uomo di 71 anni, V.G., residente a Lissone. Il settantunenne, libero professionista, stava effettuando un intervento nel capannone ed era salito su un trabattello per sistemare una presa quando, all'improvviso, è caduto a terra forse colto da un malore. 

I soccorsi

Sul posto si sono precipitate un'ambulanza e un'automedica in codice rosso insieme alla polizia locale di Lissone. L'uomo è stato trasferito in gravi condizioni all'ospedale San Gerardo di Monza in codice rosso. Gli agenti del comando cittadino di polizia locale hanno effettuato i rilievi per ricostruire la dinamica dell'infortunio sul lavoro. Il secondo avvenuto nella giornata di mercoledì.

Due incidenti sul lavoro in poche ore

Solo qualche ora prima a Lissone si è verificato un altro incidente sul lavoro. L'infortunio è avvenuto all'interno di una ditta di via Boltraffio, intorno alle 11.30. Questa volta a essere soccorso è stato un uomo di 57 anni, C.V., rimasto schiacciato sotto un mezzo da lavoro che stava manovrando. Le sue condizioni sono apparse fin da subito gravissime e il cinquantasettenne è stato accompagnato in codice rosso all'ospedale San Gerardo di Monza con le manovre rianimatorie in corso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento