Fiammata al volto, operaio ustionato in azienda a Carate Brianza

E' accaduto nella serata di giovedì

E’ stato investito da una violenta fiammata. Pochi istanti di esposizione al fuoco che gli hanno bruciato la tuta e procurato ustioni al volto. Paura per un operaio alla Sanvito&Somaschini, un’azienda di tecnologia meccanica in via del Valà, 21, a Carate Brianza.

L’incidente è accaduto giovedì alle 19.40. Per fortuna, le ferite sono lievi: trasportato all’ospedale di Carate, il 40enne, di Carate Brianza, è stato subito dimesso. La prognosi è inferiore ai dieci giorni. Sul posto è arrivata l’auto medica del 118, i carabinieri di Seregno, gli agenti della polizia locale e i tecnici dell’Asl.

Un sopralluogo ha accertato se le condizioni di lavoro erano idonee alla sicurezza. Indagini in corso per verificare l’esatta dinamica dell’incidente. Secondo una prima ricostruzione, sembra che le fiamme siano divampate dal macchinario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento