Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Nova Milanese

Paga con una banconota falsa la spesa a Leroy Merlin

Un marocchino di 25 anni ha provato a usare il denaro per acquistare alcuni prodotti nel negozio ma i cassieri hanno richiesto l'intervento dei carabinieri. Su di lui pendeva anche un provvedimento di espulsione

Ha fatto la spesa e alla cassa ha tirato fuori dal portafoglio una banconota da 100 euro con cui pagare la merce.

L'episodio è avvenuto nel punto vendita Leroy Merlin a Nova Milanese lungo la statale dei Giovi mercoledì pomeriggio.

I cassieri hanno subito rilevato anomalie nella banconota, sospettando che fosse falsa.

Proprio per questo motivo hanno richiesto l'intervento e il supporto dei carabinieri della stazione cittadina.

La pattuglia è arrivata immediatamente e ha chiesto spiegazioni al cliente, un albanese di 25 anni, con precedenti alle spalle.

Il giovane ha provato a giustificarsi dicendo di aver ricevuto il denaro dal suo datore di lavoro.

L'affermazione avrebbe sicuramente portato i militari ad avviare una serie di accertamenti se non si fosse rivelata falsa poichè lo stesso albanese aveva riferito di essere disoccupato. 

Le versioni discordanti sulla provenienza di quella banconota sono continuate a lungo nel tentativo da parte del 25enne di tirarsi fuori dai guai. 

Dopo l'ultimo tentativo di attribuire la responsabilità a un barista di un locale non meglio specificato dove la banconota gli sarebbe stata consegnata come resto di una vincita alle slot l'albanese è stato arrestato.

Dagli accertamenti successivi è anche emerso che il giovane fosse destinatario di un provvedimento di espulsione.

Inoltre indice delle cattive intenzioni del 25enne è stata anche la fuga repentina di un uomo che era con lui al momento del diverbio alle casse, prima dell'intervento dei carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paga con una banconota falsa la spesa a Leroy Merlin

MonzaToday è in caricamento