Cronaca

Sorprese dalla piena del fiume, venti persone soccorse a Cassano d'Adda

Mezzi di soccorso del 118, vigili del fuoco e forze dell'ordine in azione domenica pomeriggio a Cassano d'Adda. Venti persone, tra un un bimbo di un anno, sono state tratte in salvo

Il salvataggio (Foto B&V Photographers)

Paura domenica pomeriggio a Cassano d'Adda dove venti persone sono rimaste bloccate lungo il tratto del fiume a ridosso del ponte sul Traversino, proprio nel punto che si affaccia davanti al castello Visconteo. 

Nonostante le pessime previsioni metereologiche e le abbondanti precipitazioni cadute con i nubifragi di domenica notte che hanno ingrossato il canale, diverse decine di persone si sono avventurate lo stesso nel tratto per cercare un po' di relax lungo l'Adda ma sono rimaste bloccate lungo l'argine, sorprese dalla violenta piena del fiume.

L'emergenza è scattata intorno alle tredici quando sul posto, in via Milano, sono arrivate le forze dell'ordine, tre ambulanze e un'automedica inviate dal 118 con i volontari della Croce dell'Adda insieme a sei mezzi dei vigili del fuoco con un elicottero e i sommozzatori. Venti le persone che sono state tratte in salvo: tra loro c'era anche un bambino di un anno. Le operazioni di soccorso al momento sono ancora in corso.

f-4

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorprese dalla piena del fiume, venti persone soccorse a Cassano d'Adda

MonzaToday è in caricamento