rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Villasanta

I bimbi brianzoli che hanno raccolto firme per chiedere la fine della guerra

Succede a Villasanta. Raccolte oltre 700 firme che verranno inviate al presidente della Repubblica

Le immagini della guerra li hanno profondamente toccati. Quei loro coetani che scappano con le mamme e con i nonni dalle case bombardate e che cercano rifugio in Italia, in un Paese lontano dal loro e tanto diverso per lingua e tradizioni, non li hanno lasciati indifferenti. Sanno che, purtroppo, non hanno i mezzi per poter decidere la fine del conflitto. Ma hanno voluto lo stesso far sentire la loro voce: la voce di bambini che dicono no alla guerra.

Così che hanno organizzato una petizione per chiedere al presidente della Repubblica Sergio Mattarella di far smettere i combattimenti. Ciascuno si è impegnato a raccogliere le firme (oltre 700) che sono poi state consegnate al sindaco. Una bella iniziativa quella che ha visto protagonisti i bambini della terza A della scuola primaria Oggioni di Villasanta.

I bambini dal sindaco Luca Ornago (Foto Fb comune di Villasanta)

Guerra Ucraina bambini Villasanta-2

"Quando abbiamo sentito le notizie della guerra ci siamo rattristati - si legge nella lettera scritta dagli alunni villasantesi al sindaco Luca Ornago, con la richiesta di inviare la missiva e le firme al capo dello Stato -. Siamo rattristati perché le cose stanno peggiorando. Abbiamo visto in tv che hanno bombardato un ospedale pediatrico". La scuola fin da subito si è mobilitata esponendo le bandiere dell'Ucraina e quelle della pace. Poi l'idea, da parte di alcune bambine, di fare qualche cosa di più anche se dalla piccola realtà di Villasanta. L'idea di raccogliere firme per chiedere la fine della guerra. 

In pochi giorni i bambini della terza A hanno raccolto oltre 700 firme: a scuola, a casa, tra parenti, amici, negozianti. Nella mattinata di oggi, giovedì 28 aprile, la delegazione della terza A ha consegnato lettera e firme al sindaco Ornago che a sua volta le invierà al presidente Sergio Mattarella. Il desiderio dei bimbi è che il capo dello Stato faccia arrivare la loro voce anche ai presidenti di Ucraina e Russia per porre fine a questa guerra nel cuore dell'Europa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I bimbi brianzoli che hanno raccolto firme per chiedere la fine della guerra

MonzaToday è in caricamento