Cronaca

Una petizione per dire no all'ampliamento del Carosello

Ci hanno pensato i cittadini di Cernusco sul Naviglio che per fermare l'avanzata di cemento nel territorio del comune hanno formato un comitato e aperto una raccolta firme

Il via libera al progetto da parte dei due comuni coinvolti, Carugate e Cernusco sul Naviglio, c'è stato qualche settimana fa ma i cittadini ancora sperano che all'ampliamento del centro commerciale Carosello si rinunci.

E' proprio questo che si auspica un gruppo di residenti di Cernusco sul Naviglio che è contrario all'edificazione di gallerie aggiuntive all'edificio esistente per garantire la sopravvivenza del Parco degli Aironi e il mantenimento dell'ecosistema dell'area verde.

E' stato formato un comitato e lanciata una petizione per raccogliere firme a sostegno della causa "No al Progetto Carosello".

Su Facebook, da dove è partita la mobilitazione, si può leggere l'appello lanciato a tutta la popolazione e al sindaco di Cernusco sul Naviglio, Eugenio Comincini: "L’impatto di tale decisione su Cernusco è doloroso: la porzione nord del Parco degli Aironi verrà cementificata per aumentare la superficie dell’ipermercato e un’area ora agricola verrà trasformata in un nuovo svincolo stradale. Questi interventi significano incremento del traffico automobilistico, dell’inquinamento e diminuzione del polmone verde cernuschese, un tempo vanto cittadino".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una petizione per dire no all'ampliamento del Carosello

MonzaToday è in caricamento