Undici piante di marijuana sul balcone: 23enne insospettabile arrestato

L'arresto

Immagine di repertorio

Undici piante di marijuana alte oltre un metro sul balcone di casa. Un giovane spacciatore di 23 anni, incensurato e insospettabile, è stato scoperto dai carabinieri di Seregno nel modo più facile. I militari hanno guardato in alto e hanno notato che, sul balcone al terzo piano di un palazzo alla periferia di Seregno, c’erano piante insolite. E non una: undici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando i carabinieri hanno bussato alla porta, l’operaio, che viveva da solo nell’appartamento si è mostrato sorpreso. Ai militari ha raccontato che aveva la passione per la coltivazione e aveva trovato i semi in uno dei suoi viaggi all’estero. Ma la spiegazione non ha convinto gli uomini dell’Arma, che lo hanno arrestato per coltivazione di sostanze stupefacenti. Ora è agli arresti domiciliari con l’obbligo di firma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento