rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca

Picchia la moglie dopo una furibonda lite tra le mura di casa: arrestato pregiudicato

È successo nel quartiere San Rocco di Monza nella serata di martedì

Maltrattamenti in famiglia. È l'accusa a cui deve rispondere un cittadino tunisino di 31 anni, pregiudicato. L'uomo, come riferito dai militari dell'Arma, ha aggredito la moglie al termine di un furibondo litigio tra le mura di casa. È successo nella serata di martedì nel quartiere San Rocco a Monza.

Prima la lite, poi la violenza. Schiaffi violentisismi, tanto che la compagna (una donna italiana di 43 anni) è dovuta ricorrere alle cure dei medici del San Gerardo. Non era la prima volta: i militari della compagnia di Monza hanno scoperto che episodi simili si ripresentavano ciclicamente da quasi un anno, da quando l'uomo aveva terminato di espiare la proprioa pena (obbligo di firma) sempre per violenza in famiglia.

Il 31enne, infatti, nel maggio del 2015 era stato arrestato in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia. Dopo la violenza di martedì si sono aperte le porte della casa circondariale di Monza, a disposizione del tribunale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la moglie dopo una furibonda lite tra le mura di casa: arrestato pregiudicato

MonzaToday è in caricamento