menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'intervento delle forze dell'ordine (Foto Bennati/MonzaToday)

L'intervento delle forze dell'ordine (Foto Bennati/MonzaToday)

Pietra contro centro accoglienza per mamme e bimbi: sasso rompe finestra e sfiora donna

E' successo a Monza. Lunedì sera a San Rocco l'intervento delle forze dell'ordine

Il rumore di un vetro che si infrange e poi i passi veloci sull'asfalto di qualcuno che scappa. In via Sant'Alessandro, in zona San Rocco, nella serata di lunedì 20 luglio è intervenuta una volante della Questura di Monza insieme al personale della polizia locale all'interno di un centro di accoglienza che ospita donne e mamme con bambini, quasi tutti richiedenti asilo. 

Secondo quanto ricostruito contro le finestre della struttura - dove gli ospiti sono sottoposti alla misura della quarantena dopo che una bimba è risultata positiva al covid-19 ma asintomatica - è stata lanciata una pietra della grandezza di un pugno. A scagliare il sasso contro il vetro sarebbe stato un gruppo di ragazzini tra i 15 e i 16 anni che al momento sono rimasti ignoti. La pietra ha infranto il vetro di una finestra, rompendolo ed è caduta sul pavimento di una delle stanze, sfiorando una donna.

A far luce su quanto accaduto ora sono gli agenti della Questura che stanno indagando per identificare i responsabili e capire i motivi alla base del gesto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento