Gianluca Grossi, il professore che insegna la biochimica cantando con la chitarra in mano

Gianluca Grossi (Frame da video Youtube)

Chitarra alla mano, qualche accordo e un ritornello con formule e reazioni per spiegare il ciclo di Krebs. E tutta la biochimica ai suoi ragazzi. 

L'innovativo metodo di Gianluca Grossi, docente al Collegio Bianconi di Monza, gli è valso il soprannome di "Professore cantante". Non soltanto libri, formule, spiegazioni e compiti in classe. Per parlare e insegnare ai suoi ragazzi Gianluca ha scelto la musica, una sua grande passione. 

"La scuola uccide la creatività. E per ogni ragazzo creativo la scuola è un inferno. Anch'io ero creativo e, infatti, non è stata una passeggiata arrivare fino in fondo. Ma adesso che sto dall'altra parte della cattedra, faccio di tutto perché la creatività possa imporsi; provando linguaggi diversi, trasformando, per esempio, un argomento spinoso come il ciclo di Krebs in una canzone. Non so dove si possa arrivare, ma finché non si parte..." ha detto il professore, presentando la sua nuova composizione che in poche settimane su Youtube ha registrato oltre 15 milioni di visualizzazioni. 

Oltre al "Ciclo di Krebs", "canzone composta nell'autunno 2017, in occasione del modulo di biochimica presentato al Collegio Bianconi di Monza" - spiega il professore - Gianluca Grossi ha realizzato tantissime altre composizioni e ha appena dato alle stampe un libro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento