Professoressa di Lettere scippata davanti alla sua scuola

Ha visto che la donna aveva appena prelevato del denaro dal bancomat della sua banca. Quando lei non si aspettava nulla di simile, si è avvicinato

Scippata dove si sentiva a casa: davanti alla scuola dove ha insegnato per una vita. Brutta avventura per una professoressa di Lettere di 64 anni. L’altra mattina la docente di italiano e storia è stata scippata di fronte all’ingresso del Collegio Ballerini a Seregno. L’insegnante stava entrando a scuola per sbrigare alcune incombenze burocratiche.

Un giovane che poteva avere l’età di tanti suoi alunni, l’ha tenuta d’occhio. Ha visto che la donna aveva appena prelevato del denaro dal bancomat della sua banca. Quando lei non si aspettava nulla di simile, si è avvicinato, in sella a una bicicletta. Subito dopo l’ha aggredita da dietro e le ha strappato via la borsa dal braccio. L’anziana docente ha avuto solo il tempo di reagire. Poi lo scippatore si è allontanato verso via Stoppani.

Emozionata e sotto choc, la professoressa ha inseguito il suo aggressore. Ma il giovane è riuscito a dileguarsi. Sono state le bidelle le prime a soccorrere l’insegnante, turbata soprattutto per essere stata aggredita da un giovane che avrebbe potuto essere un suo alunno, o suo figlio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento