menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bilancio partecipativo, i progetti per il quartiere Libertà

Ciclabile Libertà, Completamento piste ciclo-pedonali quartiere Libertà, Marching Band alla Scuola Anzani

I progetti approvati nell'ambito del Bilancio Partecipativo per il quartiere Libertà nel dettaglio.

248 CICLABILE LIBERTA’

Ilario Novelli

Conto capitale 60.000€

Il progetto si propone di creare una via ciclabile di accesso che permetta di raggiungere il Parco in sicurezza. Nell’ottica di implementazione della fermata del treno in zona via Einstein con relativo sottopasso pedonale e ciclabile, unitamente alla connessione con la zona 30 che verrà applicata in tutta l’area a nord di viale Libertà tra via Einstein e via Sant’Anastasia, si chiede il completamento del percorso ciclabile di viale Libertà. 1. realizzazione marciapiede all’altezza del civico 114 per tutelare l’incolumità dei pedoni e di coloro che sostano in attesa alla vicina fermata dell’autobus. Installazione di segnalazione luminosa a led con autoricarica solare. 2. completamento marciapiede verso la rotonda di congiunzione Libertà – Correggio ed ottimizzazione fermata autobus-passaggio pedonale.

199 COMPLETAMENTO PISTE CICLO-PEDONALI QUARTIERE LIBERTA’

Consulta e Marco Cottino

Conto capitale 12.500 €

La rete ciclopedonale del quartiere Libertà è scarsa, contrariamente alla elevata richiesta dei cittadini di mobilità leggera in condizioni di sicurezza. I tratti esistenti si presentano frammentati, per questo motivo si propone il completamento di un ampio tratto esistente ed incompleto, quale primo stralcio di un disegno che si spera si possa attuare con il bici-plan cittadino. Il progetto prevede il completamento di due tratti delle piste ciclopedonale ciascuno di circa 600 metri predisposti da anni sui lati est e ovest di via Correggio, tra le vie Libertà e la scuola Anzani/via Morandi (INPS). Le azioni da intraprendere sono la realizzazione della segnaletica orizzontale (3 strisce longitudinali segnali e frecce), della segnaletica verticale (cartelli circolari di inizio/fine pista su due facce) e adeguamento scivoli.

294 MARCHING BAND ALLA SCUOLA ANZANI

Valeria Monzio Compagnoni

Spesa corrente 7.500€

Si tratta di un'esperienza didattica rivolta agli alunni della scuola Anzani apportatrice, oltre che di valori culturali, anche di valori educativi, affettivi, relazionali e sociali che proprio nell'ambiente scolastico possono e devono crescere. Questo progetto innovativo, nel campo dell'educazione musicale di base, permette attraverso l'esperienza musicale anche la pratica di molteplici attività che vanno dalle discipline motorie allo sviluppo del senso estetico ed artistico, assicurando un'offerta più completa ed una crescita più armonica dell'individuo. Il concetto di "gruppo" diventa basilare in quanto la filosofia delle Marching Bands ha come valore educativo extramusicale il maturare nei suoi membri il senso di appartenenza ad un team nel quale tutti sono protagonisti e responsabili della prestazione musicale. La Marching Band si esibirà in diversi contesti: festival dello sport, feste della scuola, casa di riposo, manifestazioni in piazza, palai per a fine anno scolastico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento